UTILITÀ VARIE

FORUM



LOCALITA'
* località attive



CONSIGLIATI
Il tuo sito qui
Titolo: Antiracket Salento: le querele temerarie contro chi si opponeva al 'sistema'
Data: 20/06/2017 Fonte: iltaccoditalia.info
Questa news è stata letta: 46 volte

Antiracket Salento: le querele temerarie contro chi si opponeva al 'sistema'

News: Strategia del bavaglio a mezzo querele temerarie.

Così la presidente di Antiracket Salento, Maria Antonietta Gualtieri, era solita fermare – o almeno ci provava – collaboratori “infedeli” e vittime che dopo essersi rivolte a lei, solevano evidenziare incongruenze e addirittura intimidazioni.

Minacciava querela, insomma. Assistita da legali sempre diversi, man mano che cambiavano i suoi rapporti con gli stessi – dalla fiducia e collaborazione alla defenestrazione il passo poteva essere breve -.

La minaccia di querela, una delle tante, è stata recapitata a mezzo posta anche a Mario – nome di fantasia -, imprenditore di Lecce che denunciò un usuraio alle forze dell’ordine consentendone l’arresto. Poi contattò Antiracket Salento per avere accesso al Fondo di Solidarietà, e fu l’inferno.
la risposta di Maria Antonietta Gualtieri a Mario (nome di fantasia), l’Imprenditore vittima di usura che chiedeva conto della condotta dell’associazione antiracket da lei presieduta.

“Non rivolgerti ai carabinieri, paga cash per l’istruzione della pratica”, alcune delle richieste inoltrate da Gualtieri a Mario, come denunciato dall’uomo al Ministero dell’Interno e al Commissario straordinario il 20 gennaio 2014. Quella denuncia fu inviata anche allo Sportello Antiracket, con annessa richiesta di restituzione della documentazione personale del mittente, rimasta negli uffici dell’associazione.

Il Ministero dell’Interno non rispose mai a quella missiva-denuncia, mentre Gualtieri ci impiegò nove mesi per rispondere negando tutto e anzi minacciando Mario di querela...(continua)


 Link correlato alla news 
www.iltaccoditalia.info/2017/06/20/antiracket-salento-le-querele-temerarie-contro-chi-si-opponeva-al-sistema/


 Invia la news 
Tua e-mail:
E-mail amico :