UTILITÀ VARIE

FORUM



LOCALITA'
* località attive



CONSIGLIATI
Il tuo sito qui
Titolo: Parte l'operazione '5 vele' nei comuni dell'Alto Salento Ionico. Mellone chiama i sindaci
Data: 28/06/2017 Fonte: nardo.lecceprima.it
Questa news è stata letta: 35 volte

Parte l'operazione '5 vele' nei comuni dell'Alto Salento Ionico. Mellone chiama i sindaci

News: NARDO’ – Mentre Otranto e Melendugno continuano a issare le vele blu di Legambiente e Touring Club nel comprensorio dell’alto Adriatico, i comuni ionici che ancora stentano a fare il salto di qualità decisivo per valorizzare il proprio mare e il tratto di litorale di pertinenza passano all’azione. Parte così, su iniziativa dell’amministrazione comunale di Nardò e del sindaco Pippi Mellone, la cosiddetta operazione 5 vele che metterà intorno allo stesso tavolo i sindaci dei comuni del comprensorio ionico che anche quest’anno hanno ottenuto le 4 vele legate al riconoscimento del mare più bello del 2017. L’obiettivo è creare un gruppo di lavoro che individui e metta a punto azioni e misure necessarie per far sì che il litorale dell’Alto Ionico possa candidarsi al più presto al conseguimento del massimo riconoscimento della guida, e quindi puntare al conseguimento delle 5 vele.

Per questo il primo cittadino di Nardò ha intenzione di programmare a breve una riunione tematica con le amministrazioni del comprensorio “Alto Salento ionico”, ovvero con gli amministratori e colleghi sindaci di Gallipoli, Porto Cesareo, Maruggio e Manduria. Si lavorerà in sinergia quindi per concretizzare l’obiettivo delle 5 vele il prezioso riconoscimento della guida “Il mare più bello” di Legambiente e Touring Club Italiano che valorizza le risorse storico-artistiche e naturalistiche e l’impegno delle amministrazioni per la salvaguardia dell’ambiente e lo sviluppo sostenibile. Il gruppo di lavoro, in relazione alle varie peculiarità dell’area del comprensorio, dovrà focalizzare la propria attenzione su stato di conservazione del territorio e del paesaggio, qualità dell’accoglienza e sostenibilità turistica, pulizia del mare e delle spiagge, luoghi di interesse storico-culturale, musei, siti archeologici, servizi per disabili, iniziative nel campo della gestione sostenibile e la presenza di fondali particolarmente interessanti per chi pratica l’attività subacquea e di servizi a terra...(continua)


 Link correlato alla news 
nardo.lecceprima.it/parte-l-operazione-5-vele-nei-comuni-dell-alto-salento-ionico-mellone-chiama-i-sindaci.html


 Invia la news 
Tua e-mail:
E-mail amico :